READING

Il pomelo è l’antenato degli agrumi.

Il pomelo è l’antenato degli agrumi.

Codice Amico Sorgenia: RobertoA314887
IL MIO CODICE AMICO: RobertoA314887

Il pomelo (o citrus maxima) è poco noto in Occidente. Appartiene alla famiglia delle Rutacee.

In Liguria è conosciuto come sciaddocco in memoria del capitano inglese Shaddock che nel XVIII secolo lo importò in Giamaica.

Ha origine in Malaysia e viene coltivato da oltre 4.000 anni nell’Asia del sud. Oggi cresce spontaneamente anche in Cina lungo i fiumi dove venne introdotto nel 100 d.C. e viene coltivato soprattutto in Israele e in California.

Ha forma allungata, come una pera, presenta una buccia liscia ricoperta da una sostanza bianca molto spessa e spugnosa (albedo) non commestibile. La polpa è carnosa, quasi croccante, e ha un gusto simile all’arancia amara. Quando cresce tende a cadere dall’albero prima di giungere a completa maturazione. Più che al naturale viene consumato cucinato a candito. Dalla buccia si possono ricavare degli oli essenziali.

Il pomelo è ricco di Vitamina C, Potassio e Acido Folico. Ha proprietà digestive, antisettiche, toniche e diuretiche. E’ un po’ meno nutriente rispetto a un’arancia.

Composto per il 91% da acqua, apporta 33 Kcal ogni 100 g così ripartite: 91% Carboidrati (zuccheri), 8% Proteine, 1% Lipidi (grassi).

Lo si può trovare da Settembre a Gennaio.




RELATED POST

INSTAGRAM
@ilcuocoincamicia