READING

Come recuperare la maionese impazzita? Utilizzando...

Come recuperare la maionese impazzita? Utilizzando semplicemente dell’acqua.

Codice Amico Sorgenia: RobertoA314887
IL MIO CODICE AMICO: RobertoA314887

Uno degli errori comuni nel fare la maionese in casa è quello di farla impazzire. Ma come recuperare la maionese impazzita?

Nulla di più semplice. La maionese è una emulsione fredda tra acqua (contenuta nei tuorli d’uovo, nell’aceto di vino bianco e nel succo di limone) e un grasso insaturo (come l’olio di semi di girasole) che grazie alla presenza di lecitina contenuta nelle uova e all’acidità di aceto e limone si stabilizza.

Se la maionese impazzisce significa che perde l’emulsione, cioè le gocce d’olio si uniscono saparandosi dall’acqua. Le cause possono essere molteplici, le principali sono:

1. Utilizzo di ingredienti troppo freddi anziché a temperatura ambiente.
2. Incorporamento troppo veloce o in quantità eccessiva di olio rispetto all’acqua.
3. Lavorazione troppo poco energica che non consente all’olio di rompersi in piccole goccioline.

Per recuperarla senza utilizzare un altro tuorlo (che apporta acqua ma anche ulteriore grasso) basta infatti semplicemente aggiungere poca acqua a temperatura ambiente in una bastardella e incorporare un cucchiaio di maionese impazzita alla volta continuando a emulsionare energicamente.

Questa soluzione permette alla maionese di ritrovare l’emulsione senza alterarne il sapore o renderla eccessivamente grassa.




RELATED POST

INSTAGRAM
@ilcuocoincamicia