L’alga spirulina è magica?

L’alga spirulina riduce la stanchezza fisica, la sensazione di fame e appetito oltre a essere ricca di proteine ed elementi nutritivi.

Ha una storia di oltre tre miliardi di anni, veniva consumata già in antichità dagli Aztechi. Si sviluppa molto rapidamente nelle acque di alcuni laghi del Messico, Perù e africani.

Si tratta di un’alga verde-blu presente anche nelle Hawaii, in California e in Thailandia, ricchissima di clorofilla, betacarotene, Vitamina B, ferro e magnesio. Contiene anche un acido grasso presente esclusivamente nel latte materno.

Si tratta di un alimento molto concentrato a cui l’organismo deve abituarsi lentamente partendo da 1 grammo al giorno per la prima settimana e arrivando progressivamente fino a 5-10 grammi al giorno massimo in quelle successive.

Si può trovare in commercio sotto forma di polvere, fiocchi, perle, capsule o compresse. L’ideale sarebbe quello di consumarla pura in polvere o in fiocchi, tuttavia il suo sapore non è dei migliori pertanto solitamente viene disciolta insieme a qualcos’altro, come un succo di agrumi o uno yogurt.

L’alga spirulina secca apporta 366 Kcal ogni 100 g così ripartite: 72% Proteine, 21% Carboidrati (zuccheri), 7% Lipidi (grassi).




RELATED POST

INSTAGRAM
@ilcuocoincamicia