READING

Cotechino e zampone sono più magri del salame.

Cotechino e zampone sono più magri del salame.

La percentuale di grasso che viene utilizzata nel cotechino e zampone è inferiore a quella utilizzata per produrre il salame. Chi l’avrebbe mai detto?

I primi due vengono inoltre consumati dopo una lunghissima cottura e ciò fa si che gran parte del grasso venga rilasciata in acqua, mentre i salami non vengono cotti.

Il cotechino è composto per il 50% dalla cotica di maiale, da cui deriva il nome, che è ricchissima di collagene cioè una proteina animale che conferisce la tipica consistenza collosa. Per il restante 50% è composto invece da parti poco pregiate del maiale come muscoli nervosi e carni magre tenaci adatte alle lunghe cotture. Vi è l’aggiunta infine di sale (conservante naturale), aglio tritato (battericida) e vino rosso (disinfettante) più eventuali spezie come macis e noce moscata.

Stessa cosa vale per lo zampone che si differenzia dal cotechino solamente per l’involucro in cui il macinato è contenuto: budello per il cotechino e arto anteriore del maiale per lo zampone.

Nei salami, invece, si può arrivare fino al 50% di puro grasso nei macinati fini, soprattutto se si tratta di salami industriali. Più un salame è macinato fine e maggiore sarà la probabilità di una percentuale superiore di grasso presente. Viceversa, i salami che presentano grandi lardelli bianchi visibili ad occhio nudo sono paradossalmente più magri dei precedenti.

Mai limitarsi alle sole apparenze! 😉

 

 


RELATED POST

INSTAGRAM
@ilcuocoincamicia

Error: Access Token is not valid or has expired. Feed will not update.
This error message is only visible to WordPress admins

There's an issue with the Instagram Access Token that you are using. Please obtain a new Access Token on the plugin's Settings page.
If you continue to have an issue with your Access Token then please see this FAQ for more information.

P.IVA 10631370961